Regione: Lega Vda, Giunta abusiva ora elezioni

'In gestione emergenza non usate prerogative autonomia'

   "Siamo determinati nel riprenderci i nostri diritti alla democrazia, determinati nel chiedere le elezioni, perché non ne possiamo più di questa classe politica che è fatta di uomini abusivi perché il nostro governo oramai è assolutamente abusivo, incapace di rispondere ai bisogni dei cittadini e quindi non vogliamo più vedere le stesse facce". Lo ha detto Marialice Boldi, segretario della Lega Vallée d'Aoste che ieri ha manifestato in piazza Chanoux, in occasione dell'iniziativa che il movimento ha organizzato in molte piazze del Paese. "Vogliamo solo che i cittadini abbiano la possibilità di scegliere da chi essere governati, - ha proseguito - da chi essere accompagnati, così da risollevare la Valle e ridare fiducia e speranza, lavoro operatività e finalmente giustizia, coerenza e amore per la libertà".
    Critiche sono arrivate da Boldi nei confronti della gestione dell'emergenza sanitaria del coronovirus da parte del presidente della Regione Renzo Testolin: "Il presidente per caso è andato a ruota dell'altro presidente per caso (il premier Giuseppe Conte ndr) e non è stato capace di utilizzare le prerogative dell'autonomia valdostana per prendere delle decisioni autonome, l'unica cosa che in autonomia è stato capace di fare è stato dire 'venite a sciare in Valle d'Aosta' e quello è stato il momento del disastro".
    "Abbiamo cercato di essere collaborativi, ragionevoli, responsabili, - ha aggiunto Boldi - abbiamo cercato di dare suggerimenti, però non c'è modo di dare dei suggerimenti a persone che non li vogliono per pregiudizio, per puntiglio e per supponenza". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie