Arrestato in Veneto falso medico scoperto da "Striscia"

Francois Pinori deve scontare pena per evasione fiscale

 I Carabinieri del Radiomobile di San Donà di Piave (Venezia) hanno scoperto e arrestato, in una camera d'albergo a Noventa di Piave (Venezia) il falso medico Francois Pinori, 76 anni, mai in possesso di alcuna abilitazione all'esercizio della professione che ha praticato in varie località d'Italia, e che aveva vagato per vari paesi d'Europa, tra cui Inghilterra e Romania, prima di essere rintracciato.
    Una volta verificata la sua identità al controllo in banca dati, è risultato nei suoi confronti un provvedimento di cattura, emanato nel 2013 dall'Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Aosta, per una pena di un anno e cinque mesi per omessa dichiarazione fiscale.
    A un controllo ulteriore è emerso che nei confronti dell'uomo vi era un ulteriore provvedimento, con sospensione dell'esecuzione, emesso a giugno dalla Procura Generale presso la Corte d'Appello di Firenze per abusivo esercizio di professione continuato e in concorso, commesso a Perugia e altrove dal 2003 al 2006.
    La vicenda del finto professionista è stata portata alla ribalta da "Striscia la notizia", che aveva scoperto che Pinori dava pareri su esami clinici e operava in anestesia locale con tecniche al laser, senza alcuna abilitazione medica. Ora è alla casa circondariale "Santa Maria Maggiore" di Venezia. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere