In bus con 10 kg eroina, due arrestati

Nascosti nel doppiofondo delle valigie

Nel doppiofondo delle loro valigie c'erano nascosti oltre dieci chilogrammi di eroina: per questo Petre Ghita, romeno di 34 anni, e Maris Jansons, diciannovenne lettone, sono stati arrestati dalla guardia di finanza nella notte tra domenica e lunedì scorsi al traforo del Monte Bianco.
    Erano a bordo di un autobus di linea proveniente da Parigi.
    Tutti gli occupanti sono stati controllati dai finanzieri, supportati dalle unità cinofile. Anche quando i trolley dei due uomini erano ormai vuoti, i cani continuavano a segnalare la presenza di droga. Così le valige sono state smontate e sono stati rinvenuti 921 ovuli del peso di circa 11 grammi ciascuno, suddivisi in 17 stecche tenute insieme da nastro adesivo e fogli di cartone. In una latta di passata di pomodoro sigillata ermeticamente ne sono stati rinvenuti altri 400 grammi. I due arrestati si trovano in carcere a Brissogne.
    Le indagini del gruppo Aosta della guardia di finanza sono state coordinate dal pm Eugenia Menichetti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA