Lega, scuola per amministratori locali

Otto lezioni in calendario a partire da ottobre

A pochi mesi dall'appuntamento con le elezioni amministrative (maggio 2020) la Lega Vallée d'Aoste organizza la prima edizione dell'"École politique pour administrateurs locaux". L'obiettivo è "prepararsi adeguatamente alla sfida che si prospetta e con la convinzione che la formazione della futura classe dirigente sia fondamentale affinché chi si accinge a governare i nostri Enti locali abbia piena consapevolezza delle scelte da compiere".
    "L'evoluzione del sistema degli Enti locali - spiega il consigliere regionale Stefano Aggravi, coordinatore del progetto - unita alle recenti vicende giudiziarie che hanno coinvolto amministratori locali, rende sempre più evidente l'esigenza di avere una potenziale classe dirigente formata e competente". La scuola sarà inaugurata a ottobre.  Sette le serate previste (più una dedicata alle domande dei partecipanti). I temi: Il Comune: organi politici e struttura organizzativa; Il segretario comunale; Bilancio: programmare per amministrare; L'Ufficio Tecnico: ruoli e responsabilità; Il Sistema valdostano degli Enti locali; La responsabilità degli amministratori locali; La Comunicazione: dalla politica all'istituzione. Il corso ha un costo di 50 euro.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere