Casinò, omologa concordato in autunno

Oltre 60% creditori ha aderito a piano concordato

Se il Tribunale deciderà di dare il via libera al piano concordatario della Casinò de la Vallée spa - società che gestisce la casa da gioco valdostana e le annesse strutture alberghiere - il decreto di omologazione sarà emesso tra settembre e ottobre. Con tale atto il debitore riacquista la possibilità di disporre del proprio patrimonio e di gestire l'azienda, compiendo gli atti ordinari e straordinari previsti dal piano, senza necessità di autorizzazione, ferma restando la vigilanza degli organi della procedura.
    L'omologa fa seguito alla decisione dei creditori di accettare il piano concordatario: finora circa il 60% ha aderito, tra cui tutte le banche 'nazionali' che vantano crediti nei confronti della Casinò de la Vallée spa. Percentuale che potrebbe aumentare ancora dato che i termini per accettare scadono il 29 luglio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere