Vda e Valais candidate per Tour de France

Si lavora a due tappe intorno al Monte Bianco

La Valle d'Aosta si candida, assieme al Vallese svizzero, ad ospitare il passaggio del Tour de France con una proposta transfrontaliera che coinvolge anche Savoie e Haute Savoie. Sono state anche avanzate le 'bozze' di tappa: la prima con partenza da Bourg-Saint-Maurice e arrivo a Pila, e la successiva con partenza da Aosta e arrivo a Verbier. Prossimi incontri con gli organizzatori della Grande Boucle sono in programma a fine luglio e a settembre.
    "Stiamo lavorando intensamente per portare il Tour de France in Valle d'Aosta - spiega l'assessore Laurent Viérin - con la novità di una candidatura transfrontaliera. L'evento rivestirebbe un rilevante palcoscenico promozionale. Abbiamo predisposto un dossier congiunto che ha come immagine la figura di Maurice Garin, il valdostano di Arvier che fu il primo vincitore della prima edizione del Tour de France. L'idea è quella di condividere la proposta anche con la Savoia e l'Alta Savoia per una tappa che potrebbe abbracciare i paesi intorno al Monte Bianco".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA