Monte Bianco, 150 parapendii insieme su cima

Piloti da mezzo mondo, sfruttato eccezionali condizioni per volo

Centocinquanta parapendisti insieme sulla vetta del Monte Bianco, a 4.810 metri di quota. E' accaduto ieri grazie alle condizioni meteo "eccezionali" per il volo. La maggior parte di loro si è lanciata da Planpraz, a 2.000 metri di quota, vicino a Chamonix (Francia).
    Le favorevoli correnti ascensionali, provocate dal gran caldo di questi giorni, hanno spinto i parapendii fino a 5.600 metri di altezza, prima della discesa verso la cima del Monte Bianco dove i velivoli hanno formato una macchia colorata in mezzo alla neve. I piloti provenivano da mezzo mondo, in particolare da Stati Uniti, Francia, Germania e Svizzera. Alcuni sono addirittura atterrati in pantaloncini corti (la temperatura sulla vetta era di 7 gradi nel pomeriggio). Uno di loro, il francese Patrick Sarradin, di 55 anni, è morto durante il rientro a valle precipitando sul versante italiano, nella zona del Brouillard.


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere