Il glossario delle elezioni

Redazione ANSA

WASHINGTON - Caucus, primarie, endorsement. La campagna elettorale americana offre un ricco 'glossario' di termini di uso comune. Ecco quelli più ricorrenti.

 

CAUCUS - Termine di origine indiana riferito alle riunioni dei capi tribù Algonquin, è l'assemblea degli attivisti di un partito a livello distrettuale. Nei caucus sono selezionati i delegati che saranno inviati alle riunioni dello Stato di appartenenza, durante le quali sono scelti i delegati per le convention. Nel caso dell'Iowa i caucus sono una vera e propria primaria.

PRIMARIE - Sono le elezioni per scegliere i delegati alla convention del partito. Le primarie possono essere chiuse o aperte. Chiuse sono quelle in cui sono ammessi a votare solo gli elettori iscritti alle liste elettorali del partito che ha indetto il voto. Aperte sono quelle in cui possono votare tutti, a condizione che siano iscritti nelle liste elettorali.

SUPER TUESDAY - Il super martedi' e' il giorno in cui un gran numero di Stati tiene le primarie. Quest'anno il 3 marzo dove si vota in 14 stati tra cui California e Texas.

TOWN HALL - E' un'assemblea cittadina nel corso della quale, durante la campagna elettorale, gli elettori rivolgono le proprie domande direttamente ai candidati.

STRAW POLL - E' un sondaggio di voto non ufficiale per avere un'indicazione preliminare sulla popolarità dei candidati.

CONVENTION - E' il congresso di partito per designare il candidato alla presidenza. Vi partecipano i delegati designati da caucus e primarie, ma anche delegati istituzionali.

NOMINATION - E' la designazione ufficiale del candidato del partito per il voto del 3 novembre. Avviene nell'ambito della convention.

BROKERED CONVENTION - E' quella che si verifica quando nessun candidato ottiene il numero necessario di delegati per aggiudicarsi la nomination (1.276 per il Grand Old Party, 1.991 per l'Asinello). Una volta che, dopo il primo scrutinio, nessun candidato ha la maggioranza dei voti dei delegati, la convention diventa 'aperta' e tutti i delegati regolari si considerano 'liberi', in grado quindi di cambiare il loro voto dando la preferenza ad un candidato diverso prima del successivo turno di ballottaggio.

TICKET - Il candidato alla presidenza sceglie il candidato alla vice presidenza e forma cosi' un ticket.

ENDORSEMENT - E' l'appoggio che un candidato ottiene da una personalita' o una realta' di spicco del mondo della politica, della finanza, della cultura, dei media, dello spettacolo.

LAME DUCK - L'espressione 'anatra zoppa' si usa riferita a un presidente che, anche se rieletto, non ha la maggioranza in Congresso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie