Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. In 23 per progetto transizione ecologica

In 23 per progetto transizione ecologica

Nato da intesa tra Camera commercio Umbria e altri enti

(ANSA) - PERUGIA, 28 SET - Sono 23 le imprese umbre che hanno aderito con le proprie buone pratiche al progetto per favorire la transizione ecologica delle imprese, partendo da quanto finora è stato realizzato nell'ambito dell'economia circolare, dalle strategie "verdi". Nato e portato avanti grazie al protocollo d'intesa firmato da Camera di commercio dell'Umbria, Regione, Arpa Confindustria, Cna, Confagricoltura, Confcommercio per dare attuazione al programma nazionale avviato nel 2021 da Unioncamere "Sostenibilità ambientale".
    L'obiettivo è di giungere ad una raccolta di best practice, ossia esperienze aziendali che applicano, anche in una singola procedura, un metodo coerente con i principi di circolarità come ad esempio la scelta di specifiche materie prime, efficienza dei processi produttivi e riciclo. In una nota della Camera di commercio si sottolinea che si tratta di un'iniziativa, quindi, per intercettare e raccogliere le buone pratiche di economia circolare sul territorio, in modo da dare loro visibilità e diffonderle anche nel resto d'Italia, divulgando gli esempi più interessanti per promuoverne la replicabilità e favorire lo sviluppo di sinergie a livello geografico e/o settoriale.
    I risultati del progetto, che si è sviluppato nell'arco di alcuni mesi, saranno presentati giovedì 29 settembre alle ore 15 sulla piattaforma Zoom durante il webinar "Sostenibilità ambientale - Le buone pratiche delle imprese umbre". In questa occasione, anche grazie alla partecipazione delle aziende, si farà il punto su quanto emerso. L’incontro sarà introdotto dal segretario generale della Camera di commercio dell’Umbria, Federico Sisti, cui faranno seguito gli interventi di Manuela Medoro di Ecocerved su “Il progetto e le buone pratiche – I risultati raggiunti” e le testimonianze di alcune delle 23 imprese umbre selezionate sulle loro buone pratiche. Si chiuderà alle 16.30 con le conclusioni. Per partecipare occorre collegarsi via Zoom cliccando al link https://conference-web-it.zoom.us/j/83055940782#success Per informazioni inviare mail a sostenibilitambientale@umbria.camcom.it. “La Camera di commercio dell’Umbria, come tutti con i partner i firmatari del protocollo, che hanno dimostrato grande sensibilità e attenzione nel portare avanti con convinzione gli impegni assunti" afferma il presidente dell’ente camerale, Giorgio Mencaroni – è in campo per promuovere l’opportunità di percorsi green delle imprese umbre e per far sì che questa opportunità sia offerta anche alle piccole e micro imprese. Il Pnrr mette a disposizione ingenti risorse per la progettazione di interventi nell’ambito dell’economia circolare e queste risorse sono preziose per rendere più sostenibili le aziende, intendendo la sostenibilità a 360 gradi: ambientale, economica, sociale. Un’occasione unica per rendere più resilienti le nostre imprese, aumentando la loro robustezza e competitività”. Le 23 imprese umbre selezionate sono: Bazzica, Poli4life, Manini Prefabbricati, Gesenu, Cibo Matto - Seccobio, Cartiere di Trevi, Basiliotti, Fertitecnica Colfiorito, LC3 Trasporti, Tarkett, Sangraf Italy, Rmt ammendante, RMT recupero materiale Terni, Liomatic, Corneli, I Sassi di Assisi, Midorj Jewels & Design, Sm Inox, Soff art, Liberovo Bio, Rete RTK 2.0, BugsLife, SmartMeteo, Too Italy e Materie Unite.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie