Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Presidente Umbria Jazz, partiamo con i migliori auspici

Presidente Umbria Jazz, partiamo con i migliori auspici

Percorso con tutti i palchi storici in centro Perugia

(ANSA) - PERUGIA, 08 LUG - "Partiamo sotto i migliori auspici anche perché dopo la pioggia è uscito il sole ed è anche freschino": è un "clima ideale" a Perugia, in tutti i sensi, per l'avvio di Umbria Jazz (8-17 luglio) secondo il presidente Gian Luca Laurenzi. "Siamo molto soddisfatti - ha detto all'ANSA - perché abbiamo lavorato intensamente e di questo devo ringraziare prima di tutto lo staff del festival, sono stati favolosi come sempre".
    Una rassegna che riprende il suo percorso con tutti i suoi palchi storici, come quello dei Giardini Carducci. "L'unico stage che non siamo mai riusciti a recuperare nei precedenti due anni di pandemia", ha detto Laurenzi e pure con uno nuovo in piazza Matteotti, la "swing area".
    Oltre al tutto esaurito già arrivato per domenica 17 luglio all'Arena Santa Giuliana, grazie all'attesissimo live di Jeff Beck con Johnny Depp come ospite speciale, anche le prevendite degli altri concerti stanno andando bene, come ha sottolineato il presidente di Uj. "Pure questo primo week end - ha aggiunto - stiamo vendendo tantissimo, specialmente per la serata di sabato con protagonista la musica brasiliana di Gilberto Gil e Marisa Monte, e a seguire anche per quelli della prossima settimana con, su tutti, i concerti di Incognito, Herbie Hancock, Diana Krall, Tom Jones".
    Per Laurenzi, inoltre, c'è molta curiosità di ascoltare quello che è stato definito "il nuovo B.B. King": l'attesa è quindi per il concerto di lunedì sera con Christone "Kingfish" Ingram, in apertura alla "certezza" Jamie Cullum, il quale "da come dicono sembra che sia il nuovo dio del blues".
    Il pensiero dello staff di Umbria Jazz è però già rivolto all'edizione del 2023, quella dei 50 anni. "Il nostro direttore artistico Carlo Pagnotta - ha sottolineato Laurenzi - nella sua testa ha archiviato Uj 2022 perché è già al lavoro per il futuro. Dopo aver terminato il programma di Terni a settembre, che presenteremo a fine mese, sta completando le ultime caselle di Uj Winter ad Orvieto, ma già sta lavorando ad Uj 2023, quando festeggeremo il cinquantesimo compleanno". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie