Un arresto dopo rapina in villa a Deruta

Le indagini dei carabinieri sono ancora in corso

(ANSA) - PERUGIA, 28 SET - Un quarantenne residente a Perugia è stato arrestato dai carabinieri, perché ritenuto uno dei presunti autori della rapina avvenuta a Deruta il 19 luglio scorso, quando i due proprietari di una villa e la figlia trentenne furono sequestrati e malmenati dagli uomini che si erano introdotti nella loro casa, con il volto coperto.
    I carabinieri della compagnia di Todi, che avviarono subito le indagini, hanno eseguito il provvedimento di fermo di indiziato di delitto per rapina, sequestro di persona e lesioni personali, emesso dalla procura della Repubblica di Spoleto, traendo in arresto il quarantenne, che è stato rinchiuso nel carcere di Capanne dove il Gip ha convalidato il provvedimento dopo l'interrogatorio di garanzia.
    Le indagini - nel corso delle quali sono state eseguite perquisizioni a carico anche di altre persone - sono ancora in corso. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie