A 108 nonna Lisa non teme il coronavirus

"Peggio le guerre delle malattie. La mia ricetta è pregare"

(ANSA) - CITTA' DI CASTELLO (PERUGIA), 29 FEB - A 108 anni non teme il coronavirus. Luisa Zappitelli, per tutti Lisa, vive a Città di Castello ed è una delle nonne più longeve d'Italia, ma del nuovo virus che arriva dalla Cina non ha paura, ha raccontato all'ANSA. "E sono sicura - ha più volte ribadito - che a me non prende". Aggiungendo: "Potrei stare vicino anche a qualcuno che ce l'ha, ma a me non si attacca, si fidi".
    Poi, da fervente cattolica, ha spiegato che la sua "ricetta segreta" contro le malattie è "pregare il Signore: con il segno della croce si scacciano tutti i virus e ti torna la salute".
    Ricorda di aver contratto durante la sua vita diverse influenze, "tra cui la Spagnola, ma a spaventarmi molto era stata una brutta polmonite. Ma ringraziando Dio - ha detto ancora - sono sempre guarita in poco tempo". E alla domanda se sia più spaventata dalle malattie o dalle guerre, lei che ha attraversato i due grandi conflitti mondiali del secolo scorso, non ha dubbi: "Dalla guerra, le malattie si possono anche guarire".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie