Bolzanism Museum, 430 visitatori per la prima edizione

(ANSA) - BOLZANO, 08 MAR - Sono stati oltre 430 i visitatori che hanno partecipato alla prima edizione del museo a "cielo aperto" dedicato all'estensione progressiva del capoluogo nei quartieri Don Bosco ed Europa-Novacella.
    "Bolzanism Museum", inaugurato a luglio 2020, è l'evoluzione di un esperimento di mediazione urbana tra le architetture popolari di Bolzano Ovest e i loro abitanti, avviato da Cooperativa 19 e Campomarzio nel 2017 grazie ad un bando promosso dall'Ufficio politiche giovanili della Provincia di Bolzano. Nel 2019, con il Teatro Cristallo e il Corto Circuito, nasce l'idea di sistematizzare il progetto creando il "Bolzanism Museum", il primo esperimento in Italia di museo sul social housing e le architetture popolari. Protagoniste indiscusse del progetto sono le architetture popolari e le persone che le abitano.
    Bolzano e la sua periferia possono essere viste come un grande laboratorio nel quale, durante tutto il '900, si sono sperimentate diverse modalità di sviluppo urbanistico e sociale.
    "Sono rimasto subito entusiasta da questo progetto e i numeri della prima edizione confermano la bontà di questo progetto dedicato alle tante storie della città di Bolzano - sottolinea l'assessore alla cultura italiana, Giuliano Vettorato - il progetto 'Bolzanism' ha raccolto grandi adesioni anche fra i giovani e inoltre ha avuto un indotto economico significativo anche all'interni degli stessi quartieri, teatro delle visite.
    Il progetto proseguirà con nuovi spunti, forte di numeri che parlano da soli". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie