Trentino AA/S

Prinoth acquisisce l'americana Jarraff

Leader per macchine telescopiche per la manutenzione di alberi

(ANSA) - BOLZANO, 06 OTT - Dai battipista - tra cui il Leitwolf, alimentato a idrogeno - ai cingolati multiuso per il lavoro in condizioni estreme, alla cura del verde attraverso macchinari all'avanguardia; l'altoatesina Prinoth punta sul settore della tecnologia green. E lo fa attraverso l'acquisizione del 100% del capitale sociale di Jarraff Industries, azienda americana specializzata nella produzione di macchine telescopiche per la manutenzione di alberi e piante all'interno di aree complesse e delicate quali linee ferroviarie, montagne, terreni paludosi e particolari centri urbani. Con questa operazione il gruppo Hti, che comprende aziende come Leitner, Poma, Prinoth, Demaclenko e Leitwind, "conferma anche la volontà di proseguire lungo un percorso di diversificazione e di innovazione in un business sempre più globale".
    "Jarraff si integra alla perfezione nella grande famiglia di Hti, considerati anche i valori che vi abbiamo ritrovato e che consideriamo essenziali come l'innovazione, la sostenibilità e la dedizione", ha affermato Anton Seeber, presidente del gruppo Hti. "Questa acquisizione conferma l'impegno di Prinoth a investire e far crescere la propria presenza nel settore delle attrezzature specializzate dell'off-road, posizionandolo ancor meglio nel segmento delle grandi manutenzioni", ha dichiarato Klaus Tonhäuser, presidente del gruppo Prinoth. "Il portafoglio di prodotti specializzati di Jarraff e la forte presenza in questi segmenti di mercato forniranno ai nostri clienti l'accesso a prodotti leader del settore supportati dal nostro marchio, dalla nostra esperienza di distribuzione e produzione".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie