Rifiuta rapporto sessuale, picchiata con un arnese da cucina

Arrestato a Trento dai carabinieri 57enne che la ospitava a casa

(ANSA) - TRENTO, 08 MAR - Una donna rumena è stata selvaggiamente picchiata con un utensile da cucina da un connazionale di 57 anni che la stava ospitando nel suo appartamento di Trento da qualche settimana. È accaduto ieri sera. L'uomo, ubriaco, ha preteso un rapporto sessuale e quando la donna ha rifiutato ha iniziato a picchiarla. Lei è riuscita a scappare dall'appartamento e chiamare il 112. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile sono arrivati rapidamente sul posto assieme ad un'ambulanza e l'hanno soccorsa.
    Entrati nell'appartamento i militari hanno trovato l'uomo in evidente stato di alterazione da alcool e hanno rilevato tracce di una colluttazione, con presenza di vistose macchie di sangue sulle lenzuola e sul pavimento, a conferma del racconto della vittima. Oltre al sangue nella camera da letto, i carabinieri hanno trovato in cucina un attrezzo per la lavorazione della pasta sporco di sangue.
    Il 57enne è stato arrestato per tentata violenza sessuale e lesioni personali aggravate e portato in carcere. La vittima, invece, è stata curata all'ospedale Santa Chiara di Trento, dove le è stato diagnosticato un trauma cranico guaribile in una quindicina di giorni. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie