Swz, 5 aziende altoatesine con fatturato 'miliardario'

Swz pubblica la classifica top 50, "l'ultimo anno grasso"

(ANSA) - BOLZANO, 07 AGO - Sono 5 le aziende altoatesine che nel 2019 hanno fatto registrare un fatturato a dieci cifre: Aspiag, Alperia, Eurocar Italia, Würth Italia e Leitner. Lo rivela il settimanale d'economia Südtiroler Wirtschaftszeitung (Swz) nella sua tradizionale classifica delle 50 maggiori aziende per fatturato con sede legale in Alto Adige con il titolo "L'ultim anno grasso".
    La new entry più alta è il gruppo Eurocar Italia in terza posizione. Si tratta del venditore di automobili più grande d'Italia, con il pusterese Matthias Moser che funge da amministratore delegato - ultimamente il gruppo ha, infatti, trasferito a Bolzano le sedi legali delle sue imprese affiliate.
    Gran parte dei maggiori gruppi aziendali cresce, solo in pochissimi hanno ridotto il loro fatturato. Molto probabilmente finisce qui la crescita inarrestabile dell'economia altoatesina in questi ultimi anni e decenni, considerato che la crisi del Covid-19 porterà a flessioni di fatturato notevoli in tantissime aziende. Nel 2019 di Covid-19 non se ne parlava ancora.
    La soglia per entrare nei top 50 si alza per la prima volta oltre i 100 milioni di euro. Complessivamente i top 50 con sede in Alto Adige realizzano un fatturato di ben 18 miliardi. Il settore alimentare ed quello auto in senso lato fanno segnare rispettivamente il 23 ed il 24 per cento del fatturato dei top 50. I maggiori datori di lavoro rimangono Markas che conta più di 9.300 collaboratori e Aspiag con 8.200 collaboratori, ovviamente solo in parte lavorano in Alto Adige. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie