Orso M49: manifestazione della Lav a Trento

'Gli orsi vengano lasciati in pace nei nostri boschi'

(ANSA) - TRENTO, 29 LUG - I volontari della Lav (Lega anti vivisezione) di Trento hanno manifestato oggi per chiedere di lasciare in libertà l'orso M49, scappato dal Centro del Casteller. Dodici persone hanno organizzato un flash mob, davanti al palazzo della Regiome a Trento con dei cartelli riportanti la scritta "#corriM48" e "Libertà per tutti gli orsi".
    "Diamo voce ai diritti degli animali, in primo luogo per M49, poi anche per Jj9. Chiediamo che gli orsi vengano lasciati in pace e possano correre liberi nei nostri boschi. Non ci sono rischi di incolumità pubblica, perché il problema non sono gli orsi, ma il nostro comportamento quando giriamo nelle zone forestali", ha detto il referente della Lav del Trentino Simone Stefani.
    I volontari hanno recapitato ieri una lettera aperta al presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, per chiedere la sospensione delle attività di cattura e di uccisione dei plantigradi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie