Coronavirus: Sat, in montagna buon senso e rispetto

Appello della commissione medica

(ANSA) - TRENTO, 06 LUG - "Il nostro suggerimento è di considerare che il virus è ancora in circolazione, ma senza angosciarsi per questo. Mettiamo in atto il distanziamento, la mascherina ed il lavaggio frequente delle mani.
    Basta così, non serve altro". Così la commissione medica della Sat risponde alle preoccupazioni degli escursionisti che segnalano comportamenti poco responsabili, come scarso utilizzo della mascherina, mancato rispetto del distanziamento e assembramenti.
    "Vogliamo tutti poter vivere il nostro momento speciale in montagna e i posti dove andare sono davvero tanti. Cerchiamo quelli meno frequentati, cambiamo sentiero e se troppo affollato o aspettiamo a lato che passi il gruppo e se possibile stiamo distanti quando ci accorgiamo che non viene indossata la mascherina", sottolinea la commissione della Sat. "Buon senso e rispetto quando ci fermiamo al rifugio: se vediamo che è affollato allontaniamoci e aspettiamo un momento più propizio, avendo sempre qualcosa nello zaino da mangiare e da bere per sopperire al calo energetico". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie