Sperimentazione per le persone sorde a Oriente Occidente

Con dispositivi audio-tattili che vibrano con le onde sonore

(ANSA) - TRENTO, 20 AGO - Tra i progetti legati al mondo della disabilità che Oriente Occidente Dance Festival sostiene, per la 39/a edizione si affaccia una sperimentazione dedicata alle persone sorde. Attraverso un lavoro di rete e con la collaborazione di Ente nazionale sordi del Trentino e Virtual gaming Italia di Rovereto, lo spettacolo Les Ondes Gravitationnelles, in scena il 7 e l'8 settembre a Progetto Manifattura, sarà reso completamente accessibile a un pubblico di sordi. Grazie all'utilizzo dei Subpac, particolari dispositivi audio-tattili che vibrano al ritmo delle onde sonore, anche le persone sorde potranno infatti "sentire" la musica che accompagna la performance di danza verticale firmata da Fabrice Guillot.
    Lo spettacolo - informa una nota - sarà accompagnato dalla possibilità di utilizzare i Subpac, particolari dispositivi nati per esperienze di realtà virtuale che si indossano come zaini e che vibrano al ritmo della musica, permettendo la percezione sonora attraverso il tatto.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere