Ferito con i cocci di bottiglia, due giovani denunciati

Individuati da carabinieri Radiomobile della Compagnia di Trento

(ANSA) - TRENTO, 13 LUG - Due giovani di nazionalità albanese, un 28enne ed un 27enne, entrambi residenti a Trento, sono stati denunciati con l'accusa di lesioni personali dolose aggravate in concorso. Secondo i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trento sarebbero i responsabili del ferimento del 20enne libico avvenuto in piazza Mostra la notte dell'11 luglio scorso.
    Il giovane aveva riportato una ferita da taglio lacero contusa alla schiena, giudicata guaribile in quindici giorni.
    L'attività investigativa, condotta in maniera serrata ed ininterrotta, supportata dalla visione dei sistemi di video sorveglianza, più le testimonianze raccolte, ha permesso ai militari dell'Arma di risalire a coloro che sono stati ritenuti gli autori della lite scaturita per motivi ancora in fase di accertamenti e, di conseguenza, del ferimento del giovane libico mediante l'utilizzo dei cocci di una bottiglia in vetro. Durante l'aggressione é stato usato anche un bastone, successivamente rinvenuto e sequestrato.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere