Tromba d'aria a Marina di Carrara, danni

Comune, rischio esondazione corsi acqua a Livorno

Un'ondata di piena causata dal maltempo ha travolto le cascate termali di Saturnia (Grosseto): la protezione civile ha svolto sopralluoghi che, al momento, escludono danni. In piena è stato il torrente Stellata che riceve le acque calde sotterranee e forma a valle piccole cascate, meta di turismo termale. Il Comune effettuerà altri sopralluoghi quando il livello dell'acqua scenderà per fare altre verifiche. "Le cascate del Gorello a Saturnia non sono distrutte - spiegano dal Comune di Manciano -, c'è stata una grossa ondata di piena sia dal canale delle acque termali sia dal torrente Stellata. Ad ora non risultano danni".

Tromba d'aria prima delle 5 di oggi a Marina di Carrara (Massa Carrara): devastato il ristorante di un hotel sul lungomare, attualmente chiuso, e danneggiati anche alcuni stabilimenti balneari. Nessun ferito. In particolare la tromba d'aria ha fatto volar via la copertura sulla strada del ristorante dell'albergo, finito in strada.

Massima allerta a Livorno dove le piogge persistenti stanno provocando l'ingrossamento dei corsi d'acqua a rischio esondazione. Lo spiega il Comune la cui protezione civile "sta monitorando costantemente la situazione in considerazione delle previsioni meteo che prevedono piogge consistenti anche nelle prossime ore". Protezione civile e polizia municipale, si spiega, si stanno recando nelle strade in prossimità di corsi d'acqua che potrebbero allagarsi, avvisando con gli altoparlanti del "probabile rischio di esondazione".

Problemi anche nella zona sud della provincia di Grosseto dove i torrenti Elsa e Gattaia sono a rischio esondazione in zone di campagna.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere