15:54

A Genova prima donna sub nei carabinieri

Solo in pochi riescono a raggiungere il brevetto

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - GENOVA, 12 DIC - Prima carabiniera sub. A ottenere il primato è stata Lorena Gaudiano che ha ricevuto il brevetto insieme al collega Davide Crupi, presso il comando legione Liguria. Un percorso lungo e faticoso quello per entrare nella specialità più longeva dell'Arma. Agli aspiranti carabinieri subacquei vengono chiesti grande preparazione fisica, impeccabile condizione sanitaria, elevatissima capacità di autocontrollo e buona acquaticità e pratica nuoto. L'addestramento viene superato da pochi: negli ultimi anni solo 66 aspiranti su 1.072 hanno portato a termine il percorso.
    I sub dell'arma devono prima superare le selezioni fisico - attitudinali, con prove ginniche, di corsa, nuoto e acquaticità a Genova e per poi passare alle visite mediche presso l'ospedale militare di La Spezia.In un secondo momento chi rimane accede alla prima fase del corso di formazione della durata di un mese per potere poi accedere alla fase successiva al Comsubin (Comando Subacquei ed Incursori) della Marina militare italiana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


15:48

Mes: Conte, oggi non firmo nulla

Al lavoro su aspetti come le Cacs

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - Non siamo qui per firmare nulla perché come anche da risoluzione del Parlamento noi puntiamo ancora a migliorarlo su aspetti per nulla secondari come le Cacs. Ci lavoreremo". Lo dice il premier Giuseppe Conte al suo arrivo a Bruxelles per il Consiglio europeo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:48

Neve in Toscana, anche in zone terremoto

Passi Appennino imbiancati, mezzi in azione per viabilità

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - FIRENZE, 12 DIC - Prima neve in Toscana dove nella notte si sono imbiancati rilievi e passi dell'Appennino. Fiocchi sono scesi in Mugello, anche sull'area colpita dal terremoto, e in alta Val di Bisenzio, nel Pratese. Innevati paesi di Montepiano e Sasseta. Al momento la neve non ha causato particolari disagi anche perché il fenomeno era stato annunciato dai bollettini meteo della protezione civile che ha emesso un avviso di codice giallo per ghiaccio e neve in vigore oggi. In Mugello ha cominciato a nevicare a metà della notte, anche nel fondovalle dove presto la neve si è trasformata in pioggia.
    Invece sui passi appenninici di Colla, Giogo, Futa, Raticosa, Consuma la nevicata continua tuttora, ma senza particolari problemi. In corso interventi di mezzi e personale della Città Metropolitana di Firenze sulle viabilità. Secondo la Metrocittà le precipitazioni dovrebbero continuare tutta la mattinata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:41

Trump: vicini a un accordo con la Cina

Tweet del presidente Usa: 'Loro lo vogliono e pure noi'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - WASHINGTON, 12 DIC - "Siamo molto vicini ad un grande accordo con la Cina. Loro lo vogliono e pure noi": lo twitta Donald Trump a pochi giorni dall'entrata in vigore di nuovi dazi sul made in Cina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


15:36

Piazza Fontana:Mattarella,cinico disegno

Mirati a destabilizzare giovane democrazia italiana

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - Per il presidente della Repubblica Sergio Mattarela, "l'attività depistatoria di una parte di strutture dello Stato è stata, quindi, doppiamente colpevole".
    Secondo il capo dello Stato, fu "un cinico disegno, nutrito di collegamenti internazionali e reti eversive, mirante a destabilizzare la giovane democrazia italiana, a vent'anni dall'entrata in vigore della sua Costituzione. Disegno che venne sconfitto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:35

Benigni, Geppetto come San Giuseppe il super babbo

In sala dal 19 dicembre in 600 copie Pinocchio di Garrone

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - "Geppetto è il super babbo per eccellenza, il più famoso del mondo insieme a San Giuseppe, entrambi con due figli adottivi piuttosto discoli" , dice con entusiasmo Roberto Benigni, il papà di Pinocchio nel.film di Matteo Garrone, in sala in 600 copie dal 19 dicembre con 01 Distribution. "Un Pinocchio commovente e divertente insieme" aggiunge Benigni prodigo di complimenti. "Gli ho proposto la sfida di un personaggio segnato dalla povertà e dal tempo - spiega Garrone - e lui lo ha accettato con grande entusiasmo. È stato straordinario, generoso, coraggioso. Avevamo fatto un accordo di non farci reciproci complimenti, ma il patto è infranto". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:35

Morales è a Buenos Aires, chiederà asilo

Era fuggito dalla Bolivia il 12 novembre dopo le dimissioni

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BUENOS AIRES, 12 DIC - L'ex presidente boliviano Evo Morales è giunto a Buenos Aires da Cuba, con l'intenzione di chiedere al governo del presidente Alberto Fernández lo status di rifugiato. Lo riferisce la tv TN. "Suppongo che Morales sia venuto per restare", ha detto all'emittente il ministro degli Esteri argentino Felipe Solá. Morales, che dopo essere stato costretto a dimettersi con il contributo anche della polizia e delle forze armate si è trasferito il 12 novembre scorso in Messico, ritrova in Argentina i due figli, Evaliz Morales Alvarado e Alvaro Morales Peredo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:34

Sisma Mugello, notte in ricoveri per 278

A Scarperia chieste 130 verifiche su edifici

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - FIRENZE, 12 DIC - Sono 278 le persone che la notte scorsa nel Mugello hanno dormito nei ricoveri aperti dalla Protezione civile perché ancora fuori casa dopo il sisma della notte tra l'8 e il 9 dicembre. Di queste 278 persone, 92 hanno dormito nei box dell'autodromo della Ferrari a Scarperia.
    Secondo quanto spiegato da Massimo Fratini, consigliere delegato alla protezione civile della Città metropolitana di Firenze, il dato è in calo visto che la notte precedente le persone che hanno usufruito dei ricoveri sono state 314. Intanto apre oggi a Barberino di Mugello, in piazza Cavour, uno sportello informativo in cui personale del Comune darà informazioni ai cittadini per ogni esigenza scaturita a causa del sisma. Il Comune di Scarperia-San Piero a Sieve ha ricevuto dagli abitanti 130 richieste di verifiche di unità immobiliari destinate a civile abitazione per possibili danni subiti. E' emerso da un incontro coordinato dal sindaco Federico Ignesti. Nessuna segnalazione di danni è pervenuta da parte di attività industriali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:33

Natale: Comune dice no all'Albero

Accade a Lavagna, ente in dissesto finanziario

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - LAVAGNA, 12 DIC - Il comune, in dissesto economico, rinuncia all'albero di Natale e indirizza i fondi alla pulizia di una cappella dove trova una reliquia attribuibile probabilmente a San Leone, papa Leone Magno vissuto nel 15/0 secolo. Succede a Lavagna, Comune che oltre al dissesto economico deve rifarsi l'immagine dopo il commissariamento per mafia. Il sindaco Mangiante ha indirizzato le migliaia di euro per il tradizionale albero di Natale cittadino alla pulizia un'antica cappella al piano terra del palazzo comunale, palazzo Franzoni, utilizzata come magazzino. Un intervento che si è limitato al minimo indispensabile, poiché bene artistico tutelato, ma che ha riportato alla luce un'antica reliquia. Nei prossimi giorni ci saranno degli approfondimenti da parte degli esperti. Nel frattempo, per festeggiare la restituzione al pubblico del piccolo luogo di culto, domani mattina alle 11:00 sarà celebrata una preghiera.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:29

P.zza Fontana: Mattarella, segnò stato

'Strage fu uno strappo lacerante recato a vita della nazione'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 12 DIC - "L'identità della Repubblica è segnata dai morti e dai feriti della Banca Nazionale dell'Agricoltura". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Milano. "Ci troviamo a Palazzo Marino, luogo della democrazia della comunità milanese, contro il quale la ferocia di terroristi neofascisti tentò di replicare, undici anni dopo, la strage di Piazza Fontana", ha aggiunto. Per Mattarella, la strage di Piazza Fontana fu "uno strappo lacerante recato alla pacifica vita di una comunità e di una Nazione, orgogliose di essersi lasciate alle spalle le mostruosità della guerra, gli orrori del regime fascista, prolungatisi fino alla repubblica di Salò, le difficoltà della ricostruzione morale e materiale del Paese".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA