Software&App
  1. ANSA.it
  2. Tecnologia
  3. Software & App
  4. Google ridisegna YouTube per dare spazio ai video brevi

Google ridisegna YouTube per dare spazio ai video brevi

Tre menu distinti su web e app per riconquistare i giovani

Google cambia il modo di presentare i formati video sia sulla versione web che app, iOS e e Android, di YouTube. Come anticipato su Twitter dall'account ufficiale TeamYouTube, poi confermato sul blog del servizio, si vedranno presto tre menu distinti per altrettante tipologie di filmati.

Uno per i video classici, il secondo per gli shorts e il terzo con le dirette degli utenti. La volontà sarebbe quella di riportare i più giovani sulla piattaforma, cercando di controbattere all'ascesa di rivali come Tik Tok. Quando si fa partire un cosiddetto "shorts", il contenuto di breve durata, l'app mostreranno anche altri video dello stesso formato, sia dell'autore del primo che di altri correlati. Questo, per il team di YouTube, dovrebbe incrementare il tempo di fruizione dei filmati brevi. A fine settembre, il colosso americano aveva dichiarato la volontà di ampliare il programma di retribuzione per i creator, consentendo a più utenti di ricevere contributi per i loro video. Dal 2023, basterà raggiungere una soglia di 1.000 iscritti e 10 milioni di visualizzazioni sugli short in 90 giorni per entrare nel Partner Program. La riprogettazione di sito e app segue un altro importante aggiornamento di YouTube che ha introdotto, qualche settimana fa, gli "handle", ossia la possibilità di scegliere un nome utente diverso per il proprio canale. Gli username permetteranno ai creatori di identificare il proprio canale e interagire meglio con gli spettatori attraverso gli shorts, le pagine e i commenti.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie