Dark mode, foto e privacy: le novità di iOS 13

In arrivo dal 19 settembre

Una modalità di visualizzazione scura, novità sulle foto e sulle mappe, più attenzione alla privacy. Sono queste le novità di iOS 13, in arrivo dal 19 settembre sui nuovi iPhone (nei negozi il giorno dopo) e come aggiornamento del sistema operativo anche sui melafonini più vecchi (dall'iPhone 6s Plus e fino all'iPhone XS Max, ma anche per l'iPod Touchdi settima generazione) 

- Dark Mode: iPhone cambia look grazie alla Modalità scura, che trasforma l'intero sistema e le app native per una visualizzazione che stanca meno la vista. Gli utenti potranno impostare l'attivazione della funzione al tramonto o a un orario specifico.

- Più facile sfogliare e modificare le foto: il machine learning mette in rilievo le immagini migliori della libreria, nasconde in automatico il disordine o le foto simili e mostra gli eventi più significativi. Inoltre gli strumenti per i ritocchi fotografici diventano più intuitivi e la maggior parte degli strumenti di fotoritocco è disponibile per il video-editing.

- Soluzione per la privacy: si chiama Sign In with Apple e fa accedere ai siti e alle app in modo privato. Anziché usare un account social, compilare un modulo o verificare l'indirizzo email gli utenti potranno usare il loro ID Apple per l'autenticazione. E nel caso in cui gli sviluppatori chiedano comunque nome o indirizzo email, gli utenti potranno condividere un indirizzo casuale e univoco. E potranno eseguire l'autenticazione con Face ID o Touch ID.

- Nuova esperienza in Mappe: Copertura più ampia e dettagliata del territorio e delle strade, dati ottimizzati per i percorsi pedonali e una maggiore precisione degli indirizzi. Disponibile al momento per alcuni stati e città, verrà distribuita negli Usa entro la fine del 2019 e a seguire in altre nazioni nel 2020.

- Tra le altre funzioni che arrivano su iOS 13, prestazioni più scattanti; i messaggi possono condividere in automatico il nome e la foto degli utenti oppure Memoji e Animoji personalizzate; Siri ha una nuova voce più naturale con gli AirPods legge i messaggi appena arrivano; HomePod è in grado di distinguere le diverse voci dei componenti del nucleo familiare. Infine, QuickPath consente di digitare facilmente con una mano sulla tastiera iOS sfiorando le lettere di una parola senza rilasciare il dito e l'app Salute consente di monitorare il cuore e di tracciare, visualizzare e prevedere anche il ciclo mestruale. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA