Samsung svela smartphone pieghevole, è anche tablet

Lo schermo flessibile entrerà in produzione nei prossimi mesi

Samsung toglie il velo dal suo smartphone pieghevole. Durante la conferenza degli sviluppatori in corso a San Francisco, l'azienda coreana ha portato sul palco un prototipo di dispositivo basato su uno schermo pieghevole e su un'interfaccia ridisegnata per essere più pulita e intuitiva.

L'Infinity Flex Display è alla base di uno smartphone dalle dimensioni contenute - 4,6 pollici - che una volta aperto diventa grande come un tablet. Lo schermo da 7,3 pollici è pensato per il multitasking e può ospitare 3 applicazioni contemporaneamente.

Il display - ha spiegato Samsung - entrerà in produzione nel giro di alcuni mesi. Non c'è però una data per quando lo smartphone pieghevole arriverà sugli scaffali. Il dispositivo non sarà comunque il primo pieghevole sul mercato: nei giorni scorsi la piccola azienda californiana Royole ha presentato il FlexPai, uno smartphone con display flessibile, che si apre diventando un tablet e che dovrebbe arrivare ai consumatori entro la fine dell'anno.

Nel corso della conferenza Samsung ha annunciato novità anche per l'assistente vocale Bixby, che apre agli sviluppatori per entrare in applicazioni e dispositivi di altri produttori, e che nei prossimi mesi parlerà altre cinque lingue: italiano, spagnolo, francese, tedesco e inglese britannico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA