Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Nuoto
  4. Nuoto:Martinenghi "niente pressioni, Europei Roma solo emozioni"

Nuoto:Martinenghi "niente pressioni, Europei Roma solo emozioni"

Oro mondiale 100 rana: "Addio Pellegrini pesa,ma ha dato spinta"

(ANSA) - ROMA, 07 AGO - A Roma da campione del mondo. Niccolò Martinenghi è uno degli azzurri più attesi agli Europei di nuoto che dal prossimo 11 agosto prenderanno il via nella Capitale, 13 anni dopo la rassegna iridata del 2009. Il ranista, oro nei 100 ai mondiali di Budapest, non nasconde l'emozione di giocarsi le sue chance in casa. "Non so quante altre volte mi capiterà di gareggiare in una competizione internazionale in casa - dice a Sky il campione di Varese - spero di farmi trascinare dalle emozioni che verranno dal pubblico. Arrivarci da campione del mondo non mi ha cambiato troppo, certo mi ha dato qualcosa in più, la sicurezza personale".
    A Roma ci sarà la sfida con il britannico Adam Peaty, detentore dei record del mondo nei 50 e nei 100 rana: "Sarà bello confrontarsi con lui, mettersi in gioco e per me farlo in casa" prosegue Martinenghi che ritiene di potersi giocare e sue carte anche nei 50.
    L'azzurro si aspetta un europeo "con tanti nuovi volti sul podio perché il mondiale è stato l'emblema di questo rinnovamento" aggiunge, sottolineando che questa "è la nazionale di nuoto più forte di sempre". Nonostante sia la prima stagione senza Federica Pellegrini (che a Roma torna ma in veste di madrina): "La sua assenza si sente - dice ancora il ranista - però è bello pensare che con il suo addio siamo arrivati in tre, quattro a compensare. Paradossalmente il suo addio ha dato una grande spinta e responsabilità per tutti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Podcast

        A cura di Intesa Sanpaolo