Donnarumma salva il Milan, 0-0 a Cesena

Giampaolo, da sistemare tante cose e inserire nuovi arrivati

A 8 giorni dall'esordio in campionato, per il Milan risuona un sinistro campanello d'allarme. L'amichevole pareggiata 0-0 contro il Cesena doveva essere la grande prova generale verso Udine ma solo un fuorigioco millimetrico di Valeri (gol annullato al 17') e una gran parata di Donnarumma (82') su un colpo di testa ravvicinato di Butic salvano i rossoneri da una incredibile sconfitta contro una neopromossa in Serie C. La prestazione della squadra di Giampaolo - davanti ad Arrigo Sacchi e all'attuale dirigenza, esordio per Leo Duarte - è brutta nella forma e scadente nella sostanza, sulla falsa riga di quella già vista in Kosovo settimana scorsa e ben lontana dalle buone indicazioni americane: ritmi compassati, poca qualità in mezzo e attacco mal supportato e con movimenti ancora tutti da registrare. Piatek chiude il pre-campionato senza gol e per osservare la prima vera parata di Agliardi bisogna aspettare il 76', su un pericoloso colpo di testa di Paquetà

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA