Infantino, più rigidi su trasferimenti

N.1 Fifa, per immagine calcio bisogna essere seri e trasparenti

(ANSA) - FIRENZE, 16 LUG - Una riforma degli agenti e dei procuratori per applicare regole più chiare e rigide: è una delle 'missioni', insieme alla promozione sempre maggiore del calcio femminile, di Gianni Infantino oggi a Firenze per i 60 anni della Lega Pro. "Dobbiamo definire una normativa certa e chiara su flussi finanziari legati ai trasferimenti - ha dichiarato il presidente della Fifa appena rieletto - Si parla di sette miliardi di euro per trasferimenti internazionali ogni anno, tutte le volte in cui la polizia o la finanza danno un'occhiata al riguardo scoprono spesso qualcosa di anomalo. E' una questione che riguarda anche l'immagine del calcio, ecco perché bisogna essere seri e trasparenti. Fisseremo regole certe su agenti e trasferimenti già da quest'anno".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA