Palermo escluso, fa festa Venezia

Figc decreta stop ai rosanero, citta' presenta bando per titolo

Un'esclusione che fa piu' rumore per il blasone del club e l'importanza della citta' che non per la sorpresa. Il Consiglio federale, facendo seguito ai pareri negativi della Covisoc, ha ufficialmente escluso il Palermo dalla Serie B. Riammesso il Venezia che aveva perso il play-out postumo con la Salernitana. E questo mentre in Sicilia il sindaco di Palermo Leoluca Orlando presentava a Palazzo delle Aquile il bando per l'individuazione della nuova societa' sportiva che prendera' il titolo sportivo del Palermo ripartendo dalla Serie D. "Quella del Palermo e' l'esclusione piu' evidente e che colpisce piu' di tutti", dice con rammarico il presidente federale Gabriele Gravina, al termine di un consiglio che ha visto rispettate anche le previsioni per quanto riguarda il campionato di Serie C: riammesse Virtus Vecomp, Fano e Paganese, ripescate Modena e Reggio Audace (ex Reggiana). Escluse Cerignola e Bisceglie. Per quest'ultima lo stesso Gravina parla di documenti sull'agibilita' del campo arrivati con cinque giorni di ritardo, aprendo la strada a un possibile reintegro del club

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA