Fontana: Dopo no Torino accordo con Zaia

Milano-Cortina, presidente Lombardia:Gli proposi di provare in 2

(ANSA) - ROMA, 3 LUG - "C'eravamo sentiti con l'accordo che si sarebbe presentata un candidatura a tre, poi lessi sulle agenzie che Torino era uscita dall'accordo per andare da sola o non partecipare. Allora, pensai: 'non se ne fa nulla'. Poi, telefonai all'amico Luca Zaia e gli dissi: 'proviamo noi due?' Lui rispose subito sì e anche il sindaco Sala fu d'accordo.
    Quindi modificammo il dossier, passando da tre a due". Così Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, ha ricostruito, durante il forum dell'ANSA dedicato alle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026, la decisione di proseguire nella corsa per ottenere i Giochi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA