Milano-Cortina:Pancalli,grande occasione inclusione disabili

Dopo Londra 2012 un milione di posti di lavoro in più

(ANSA) - MILANO, 10 DIC - "Ospitare un grande evento sportivo è sempre un'occasione per il Paese. Il movimento Paralimpico può aiutare il mondo attraverso lo sport, aiutare la società ad essere più inclusiva, aumentare le opportunità dei disabili. A Londra dopo le Olimpiadi del 2012 si sono creati un milione di posti di lavoro per i disabili anche grazie all'impressionante lavoro educativo e culturale fatto". E' la speranza di Luca Pancalli, presidente nazionale del Comitato Paralimpico, intervenuto al Pirellone durante il primo seminario internazionale su Milano-Cortina 2026, organizzato dal Cio in collaborazione con il Coni, il Comitato Paralimpico e gli enti territoriali coinvolti. "Non sta a me - aggiunge Pancalli - dire perché abbiamo vinto i Giochi. Ma abbiamo una squadra straordinaria e unita, segnale che quando l'Italia si vuole presentare in un certo modo lo sa fare. Portiamo in giro l'immagine di un territorio spettacolare, dobbiamo solo lavorare seriamente e farci trovare pronti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie