Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Mercato: Psg via Neymar e dentro Scamacca, Roma su Belotti

Mercato: Psg via Neymar e dentro Scamacca, Roma su Belotti

Il Milan ripensa a Dybala, Gnonto verso il Feyenoord

Arriva LUKAKU, e l'Inter continua a riflettere sull'opportunità di prendere anche DYBALA. Infatti se non andranno via due tra SANCHEZ, DZEKO e CORREA, i nerazzurri rinunceranno al progetto di tesserare la Joya, sul quale potrebbe tornare il Milan, che ha bisogno di un giocatore in quel ruolo. Anche la Roma potrebbe riprovare a farci un pensierino, ma a Trigoria sta prendendo quota la candidatura di BELOTTI, più attaccante rispetto all'argentino.
    A finanziare la campagna acquisti interista sarà la cessione di SKRINIAR al Psg, con cui c'è ancora una distanza, fra domanda e offerta, di una decina di milioni. A quota 65 l'affare si farà, poi la dirigenza interista andrà su BREMER, la cui valutazione da parte del Torino è comunque ritenuta eccessiva.
    Ma l'Inter ha pronta anche l'alternativa, ovvero MILENKOVIC che lascerà la Fiorentina. Questo difensore piace anche alla Juve, e sarà preso in considerazione se i bianconeri cederanno DE LIGT, sul quale ci sono sempre Chelsea e Manchester United, che però per l'olandese non sono disposti a pagare la clausola di 120 milioni di euro prevista dal contratto dello stesso De Ligt con la Juve.
    La notizia del giorno è comunque che il Psg ha comunicato a NEYMAR l'intenzione di cederlo, anche in prestito. Il brasiliano, già offerto al Chelsea, ha replicato chiedendo la rescissione del contratto tramite il pagamento di ogni sua spettanza. Da Parigi partirà anche ICARDI (piace al Monza, ma il suo ingaggio è proibitivo per i brianzoli), che il ds del Psg Luis Campos vorrebbe sostituire con SCAMACCA, per il quale l'interesse è reale. Ma anche qui c'è il problema che la valutazione fatta da chi vende, ovvero i 40 milioni chiesti dal Sassuolo, è ritenuta eccessiva. Ma il Psg non molla per l'attaccante azzurro. Il Sassuolo tratta anche con la Roma per FRATTESI, ma le parti sono ancora lontane e sempre per il solito motivo: la società emiliana quota 35 milioni il centrocampista che vorrebbe tornare a Trigoria. L'alternativa per la Roma in questo ruolo è lo spagnolo SAUL.
    Dopo RANOCCHIA e CRAGNO, il Monza, che ha avuto risposta negativa dalla Juve per MIRETTI, vuole mettere a segno altri cinque colpi: due sono vicini, ovvero SENSI e il cagliaritano CARBONI, poi si punterà anche su CANDREVA (che ha già un accordo con Galliani), che però la Samp non vorrebbe far partire gratis, PINAMONTI e CASALE, sul quale ci sono anche Lazio e Napoli. E a proposito di Lazio, ancora non si sblocca la questione ROMAGNOLI: il difensore, pronto a firmare un quadriennale da 3,2 milioni all'anno, non verrà messo sotto contratto finché non si sblocca la situazione di ACERBI. Sul quale c'è il Milan, che però non ha fretta di concludere l'affare. Intanto i rossoneri sono sempre più lontani da RENATO SANCHES, che sembra aver scelto il Psg.
    In Olanda danno per molto probabile l'arrivo di GNONTO al Feyenoord: la conclusione della trattativa con lo Zurigo sarebbe imminente. Anche l'Ajax voleva l'azzurro di Mancini e ora virerebbe sull'ex romanista SADIQ, che nella stagione conclusasi da poco si è messo in grande evidenza nella B spagnola con l'Almeria. Torino e Lazio hanno sondato il terreno per OKEREKE, attaccante in uscita dal Venezia dopo la retrocessione in Serie B. La Roma, sempre alle prese con il rebus ZANIOLO (la Juve si è riavvicinata), sta pensando di rinforzare la difesa con un difensore centrale di piede mancino, prendendo uno tra LENGLET del Barcellona, NDICKA dell'Eintracht e BADIASHILE del Monaco.  Infine MILINKOVIC SAVIC, per il quale, scrivono in Gran Breyagna, c'è ora l'interessamento del Chelsea. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie