ANSAcom

Poste punta su investimenti responsabili e inclusivi

Al Salone del Risparmio 2019 lancia la consulenza "evoluta"

MILANO ANSAcom

Per Poste Italiane consulenza significa "inclusione, responsabilità, trasparenza, equità e sostenibilità". Con questi valori, il più grande gestore dei risparmi degli italiani si presenta al Salone del Risparmio 2019, la tre giorni milanese dedicata al risparmio gestito. "Gli investimenti responsabili in futuro diventeranno uno standard. Non ci sarà più differenza tra investimenti responsabili e non", sostiene il responsabile BancoPosta, Andrea Novelli, aggiungendo che "i risparmiatori si aspettano che chi gestisce denaro si occupi di investimenti responsabili". Per un gruppo che gestisce oltre 510 miliardi di euro di attività finanziarie affidate da 35 milioni di italiani è "naturale essere qui per confrontarci insieme ai grandi operatori dell'industria finanziaria, molti dei quali sono nostri partner, perché tutti insieme possiamo lavorare per un futuro migliore dei nostri clienti e del paese". Oltretutto Poste Italiane sposa i valori di questa edizione del Salone, ovvero, sostenibilità, responsabilità sociale e inclusione, in quanto "sono quelli a cui ci ispiriamo nella nostra consulenza". In particolare, "la sostenibilità è un valore parte del nostro dna che abbiamo riaffermato di recente con l'adesione di Poste Vita e BancoPosta Fondi Sgr ai principi per gli investimenti responsabili delle Nazioni Unite". Sottostanti ai prodotti che il gruppo distribuisce in ambito finanziario-assicurativo ci sono "investimenti che si ispirano a questi principi". Il Salone del Risparmio è anche l'occasione per lanciare un servizio di "consulenza evoluta, dedicato ai clienti che hanno esigenze finanziarie più complesse che vanno oltre la gestione del risparmio", spiega Novelli. Accando a questo c'è poi il nuovo servizio di consulenza sui canali digitali per chi vuole utilizzare strumenti mobili o digitali per gestire i propri risparmi. "Per noi risparmio digitale non significa trading fai da te, ma soddisfare la sete di informazioni e consulenza di cui il cliente sente il bisogno", sottolinea Laura Furlan, che sarà la prossima responsabile di BancoPosta. Con una rete di 12.800 uffici postali e oltre 8.000 consulenti di cui 1.000 mobili, Poste offre dai tradizionali Buoni e Libretti postali ai fondi comuni di investimento, passando per i prodotti di risparmio assicurativo, ed ha programmato ulteriori investimenti nello sviluppo di piattaforme tecnologiche in grado di rendere più efficace l'attività dei suoi consulenti.

In collaborazione con:
Poste Italiane

Archiviato in