Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Nord America
  4. Delegazione Usa ad Ankara per risolvere disputa sugli F-35

Delegazione Usa ad Ankara per risolvere disputa sugli F-35

La Turchia vuole comprare equipaggiamento militare e F-16 da Usa

(ANSA) - ISTANBUL, 28 OTT - Una delegazione del Dipartimento della Difesa americano si è incontrata ieri ad Ankara con funzionari del ministero della Difesa turco per discutere su come risolvere la disputa sui caccia F-35 e sul possibile acquisto di F-16 da parte della Turchia. Ne dà notizia un comunicato del Dipartimento della Difesa Usa che definisce il colloquio come "produttivo" menzionando un futuro incontro in programma a Washington nei prossimi mesi. La questione è stata affrontata anche in una telefonata tra il consigliere per la Sicurezza Nazionale americano, Jake Sullivan e Ibrahim Kalin, portavoce del presidente turco, Recep Tayyip Erdogan. Gli Usa avevano sanzionato la Turchia per l'acquisto nel 2019 del sistema di difesa missilistico russo S-400 escludendo Ankara dal programma di cooperazione militare sulla produzione di caccia F-35. Recentemente il presidente Erdogan aveva affermato che la somma di 1.4 miliardi di dollari, già pagata dalla Turchia per gli F-35, sarebbe dovuta essere "in un modo o nell'altro" restituita e aveva menzionato la possibilità di utilizzare quel denaro per l'acquisto di F-16 ed equipaggiamento militare recentemente richiesto da Ankara. Il capo di Stato turco vorrebbe discutere della questione direttamente con il presidente americano Joe Biden a margine della conferenza dell'Onu sul Clima in programma nei prossimi giorni a Glasgow.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie