Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Erdogan, sosterrei la pena di morte per i femminicidi

Erdogan, sosterrei la pena di morte per i femminicidi

Leader turco, se il parlamento lo proponesse darei mio appoggio

(ANSA) - ISTANBUL, 01 LUG - "La questione della pena di morte potrebbe tornare all'ordine del giorno nel nostro Paese e potrebbe aprirsi un dibattito". Lo ha affermato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, come riporta Anadolu, commentando la riduzione della pena - dall'ergastolo a 23 anni di carcere - recentemente ricevuta da un uomo condannato per l'uccisione dell'ex fidanzata. Erdogan ha definito il crimine come "un'atrocità che non si addice al nostro Paese" e ha affermato che se il Parlamento discutesse la reintroduzione della pena di morte per reati di questo genere la sosterrebbe. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie