Mondo

I berlinesi vogliono espropriare le case ai colossi

Contro la bolla del caro-affitti il 57% vota 'sì' al referendum. Ma la nuova sindaca è contraria

I berlinesi hanno votato a maggioranza per la confisca degli appartamenti ai colossi dell'immobiliare come Deutsche Wohnen, che posseggono oltre 3.000 immobili. Stando ai dati divulgati in serata dai media tedeschi, il 57% si è pronunciato a favore, il 38 contro. Il referendum non è vincolante, ma il nuovo senato federale dovrà confrontarsi con il risultato di ieri sera. Franziska Giffey, la socialdemocratica che ha vinto e che succederà a Michael Mueller come sindaca della capitale, ha già detto di essere contraria a misure del genere.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie