Gb: Sabiski consigliere Johnson, bufera

Appena arruolato da guru Cummings. 'E' razzista, Boris lo cacci'

(ANSA) - LONDRA, 17 FEB - Monta una nuova polemica su Downing Street, dopo l'ingresso nella schiera dei consiglieri di Boris Johnson di un certo Andrew Sabisky: personaggio che in passato aveva pubblicamente auspicato la sterilizzazione per legge (avanzando paragoni con l'obbligo di vaccinazione) in quegli ambienti sociali del Regno in cui il mancato uso della contraccezione favorisce le gravidanze "non pianificate"; e teorizzato l'ipotesi di un livello d'intelligenza (IQ) inferiore negli afroamericani rispetto alla media della popolazione Usa.
    Sabisky risulta essere stato arruolato da Dominic Cummings, l'influente quanto controversa eminenza grigia dello staff johnsoniano che mesi fa aveva detto di voler aprire le porte pure al talento di "tipi strambi e disadattati". E risulta aver pubblicato proprio sul blog di Cummings le sue 'tesi' nel 2014.
    Ma l'opposizione laburista e il mondo scientifico non ci stanno e ne chiedono a gran voce la testa.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie