Scontri sulla spianata delle Moschee

Polizia disperde facinorosi e vieta l'ingresso agli ebrei

Incidenti nella Spianata delle Moschee di Gerusalemme fra fedeli islamici - giunti in massa per celebrare la Festa del Sacrificio - e reparti della polizia israeliana. Un portavoce della polizia ha riferito che al termine delle preghiere ''si sono verificati disordini'' e che gli agenti hanno provveduto a disperdere i facinorosi. In precedenza, per non inasprire gli animi, la polizia aveva sbarrato l'ingresso alla Spianata ai fedeli ebrei.
Secondo la agenzia di stampa palestinese Wafa, decine di fedeli sono rimasti feriti, per lo piùcolpiti da proiettili di gomma, da schegge di granate assordanti e da gas lacrimogeni. Secondo la Wafa, 100 mila palestinesi hanno partecipato oggi alle preghiere della Festa del Sacrificio. In Israele, polemiche per il divieto della polizia ad autorizzare oggi l'ingresso di ebrei nella Spianata.   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA