Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. PMI
  4. Usa:ok fisco a 76 enti benefici falsi con stessa casella postale

Usa:ok fisco a 76 enti benefici falsi con stessa casella postale

Organizzazioni create da 63enne poi incriminato

(ANSA) - NEW YORK, 04 LUG - Un uomo e' riuscito ad ottenere l'approvazione di 76 enti di beneficenza falsi che hanno condiviso tutti l'indirizzo di una stessa casella postale di Staten Island, a New York. L'agenzia delle tasse (Irs), custode del sistema di 'charity' Usa, le aveva approvate tutte, e ad aprire la porta alle truffe, come ha spiegato il New York Times, e' stato proprio il mancato controllo: per far fronte ad arretrati e tagli al budget, l'Irs nega solo una domanda su 2.400 secondo le sue statistiche interne.
    L'American Cancer Society of Michigan, ad esempio, era un falso ente e non si trovava neppure in Michigan. Il gruppo ha presentato domanda all'Internal Revenue Service per diventare un'organizzazione no profit esente da tasse nel 2020, e nonostante la vera American Cancer Society avesse avvertito l'Irs che il leader del gruppo, Ian Hosang, stava gestendo una frode, l'agenzia l'ha approvata ugualmente. E poco dopo ha dato il via libera pure ad un'altra operazione gestita da Hosang, la 'United Way of Ohio', anch'essa registrata all'indirizzo di Staten Island. In tutto sono stati 76 gli enti aperti dall'uomo che hanno ottenuto l'approvazione dell'agenzia delle tasse: si trattava di operazioni che usavano i nomi di enti di beneficenza molto noti e molto spesso dicevano di trovarsi in luoghi dove ovviamente non si trovavano. A maggio, Hosang è stato incriminato a Brooklyn con l'accusa di furto di identità e frode, ma si è dichiarato non colpevole. Il procuratore distrettuale ha detto che ha rubato circa 152.000 dollari in donazioni che sono passate attraverso 23 delle sue organizzazioni non profit. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      BANCA IFIS


      Modifica consenso Cookie