Quattordicesima da 7 miliardi

Negozi e hotel sperano in svolta, ma metà va in spese obbligate

(ANSA) - ROMA, 21 GIU - La quattordicesima mensilità porta 7 miliardi di euro nelle tasche degli italiani e fa sperare negozi e alberghi nella svolta. "Sono possibili 2,3 miliardi di consumi" la maggior parte per turismo e moda, secondo le elaborazioni dell'Ufficio Economico Confesercenti sui dati Istat e su un survey Swg. Ma le spese obbligate dimezzano la mensilità in più, con 3,5 miliardi di euro impegnati per mutui, salute e conti in sospeso. Saranno oltre 7,6 milioni gli italiani che riceveranno la quattordicesima, per un importo medio di 1.263 euro per i dipendenti e di circa 525 euro per i pensionati. Negozi e alberghi si contendono questa cifra con le spese obbligate: ai mutui verranno destinati circa 957 milioni di euro, circa 908 milioni saranno impegnati per sanità e salute, 691 milioni per pagamenti scaduti, mentre circa 900 milioni salderanno debiti con il fisco, anche per effetto della rottamazione delle cartelle. Solo il 18% sarà messo da parte come risparmio (1.276 milioni di euro).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who