Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Borsa: Europa contrastata nel finale con New York, Milano -1%

Borsa: Europa contrastata nel finale con New York, Milano -1%

Spread scende a 213 punti, fiducia economica Usa peggio di stime

(ANSA) - MILANO, 09 AGO - Borse europee contrastate nel finale con i listini Usa deboli alla vigilia dei dati sull'inflazione di luglio in Cina, Germania, Italia e negli Usa.
    Si confermano in calo Francoforte e Milano (-1% entrambe) insieme a Parigi (-0,53%). Tiene Londra (+0,16%), più brillante Madrid (+0,6%). In rialzo oltre le stime negli Usa il costo della manodopera (+10,8% contro il +9,5% atteso), sotto le attese invece l'indice sulla fiducia economica (38,1 punti contro gli oltre 40 previsti). In arrivo le anticipazioni dell'American Petroleum Institute sulle scorte settimanali di greggio, le cui quotazioni salgono (Wti +0,83% a 91,48 dolllari al barile) ma si mantengono sotto la soglia dei 100 dollari. In calo a 213 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi con il rendimento annuo italiano che riduce il rialzo a 4,7 punti e scende al 3,06%.
    Acquisti sui petroliferi Saras (+4,74%), TotalEneries (+2,45%) , Bp (+1,73%), Shell (+1%), Tenaris (+1,52%) ed Eni (+0,65%). Deboli i produttori di semiconduttori Ams-Osram (-7,4%), Stm (-4,85%), congelata anche per eccesso di volatilità, ed Infineon (-4,6%). Tensione anche sugli automobilistici Stellantis (-2,1%), Renault (-2,17%), Volkswagen (-2%) e Ferrari (-1,8%). In campo bancario salgono Hsbc (+1,63%), Standard Chartered (+1,58%) e Bankinter (+1,14%).
    Riduce il rialzo Bper (+1,24%), deboli Unicredit e Banco Bpm (-0,5% entrambe), più cauta Intesa (-0,15%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie