Intesa: finanziamento a tedesca Prezero su circular economy

Micillo, operazione conferma attenzione su tema sostenibilità

(ANSA) - MILANO, 19 GEN - Intesa Sanpaolo e PreZero, società dedicata alla gestione dei rifiuti e delle materie riciclabili del Gruppo tedesco Schwarz, hanno sottoscritto il loro secondo accordo di finanziamento per un ammontare di 70 milioni di euro finalizzato al raggiungimento di specifici target legati all'economia circolare.
    Intesa Sanpaolo conclude così un'ulteriore operazione internazionale a valere sul plafond di 6 miliardi di euro dedicato alla circular economy previsto nel Piano d'Impresa 2018-2021. Il finanziamento a PreZero è collegato, in particolare, alla strategia del Gruppo Schwarz in termini di miglioramento del riciclo delle materie plastiche.
    L'operazione è stata conclusa dalla Divisione Imi Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo guidata da Mauro Micillo - grazie al Team Industry Food & Beverage and Distribution con il personale della sede di Francoforte - con il supporto del Circular Economy Desk di Intesa Sanpaolo Innovation Center, società dedicata all'innovazione e alla diffusione dell'economia circolare, presieduta da Maurizio Montagnese e guidata da Guido de Vecchi.
    "Siamo felici di rinnovare la collaborazione con un'eccellenza internazionale come PreZero", afferma Mauro Micillo, responsabile della Divisione Imi Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo circa il finanziamento alla tedesca PreZero.
    "L'operazione - aggiunge - conferma la crescente attenzione da parte dei gruppi industriali nazionali ed esteri per prodotti e servizi legati alla sostenibilità e all'economia circolare".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie