Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Un film al giorno
  4. Da Cannes arriva in sala Bellocchio

Da Cannes arriva in sala Bellocchio

Escono anche American Night, Gagarine e Koza Nostra

Arriva al cinema, con una formula anomala vista la durata da serie tv (5 ore) ESTERNO NOTTE, il film di Marco Bellocchio partito alla conquista di Cannes. Il panorama delle uscite è già affollato, ma non ci sono titoli che garantiscano in anticipo la vetta del box office. Sono già in sala: il documentario "regale" di Roger Mitchell ELIZABETH, realizzato giusto in tempo per il genetliaco della sovrana inglese; l'elegante cartoon al femminile LA FORTUNA DI NIKUKU diretto da Ayumu Watanabe; il documentario in stile National Geographic THE RESCUE di Elizabeth Chai Vasarhelyi e Jimmy Chin su un'intera squadra di calcio rimasta incastrata in una grotta thailandese durante le piogge monsoniche; l'inclassificabile racconto ciclistico LA BICICLETTA E IL BADILE di Maurizio Panseri e Alberto Valtellina sulle salite di Pizzo Badile a cavallo tra Italia e Svizzera. Da domani in sala: - ADORAZIONE di Fabrice Du Welz con Thomas Gioria, Fantine Harduin, Benoît Poelvoorde, Anaël Snoek, Gwendolyn Gourvenec, Peter Van den Begin, Charlotte Vandermeersch, Laurent Lucas, Martha Canga Antonio, Sandor Funtek, Pierre Brichese, Pierre Nisse. Un thriller molto mentale su una singolare coppia di ragazzi ricoverati in un ospedale psichiatrico. Quando Gloria decide di fuggire, Paul la asseconda senza capire che si sta cacciando in un grosso guaio. In concorso al Noir in festival e ora nelle sale grazie alla distribuzione indipendente Wanted.
    - AMERICAN NIGHT di Alessio Della Valle con Jonathan Rhys Meyers, Emile Hirsch, Paz Vega, Jeremy Piven, Fortunato Cerlino, Annabelle Belmondo, Mara Lane, Alba Amira Ramadani, Lee Levi, Maria Grazia Cucinotta, Michael Madsen, Marco Leonardi.
    Singolare thriller all'americana, con un cast carico di vecchie glorie e un protagonista che sembrava predestinato a sex symbol.
    Kaplan è un mercante d'arte esperto e smaliziato che si fa coinvolgere dal boss mafioso Michael Rubino nel furto di un raro quadro di Andy Wahrol. Rubino ha aspirazioni d'artista mal viste in famiglia, Kaplan si trova coinvolto in un gioco troppo grande che mette anche la sua fidanzata a rischio.
    - GAGARINE-PROTEGGI CIO' CHE AMI di Fanny Liatard e Jérémy Trouilh con Alseni Bathily, Lyna Khoudri, Jamil McCraven, Finnegan Oldfield, Farida Rahouadj, Denis Lavant. Le commedie francesi hanno ormai uno schema preciso: buoni sentimenti, temi sociali attuali, un tocco di sorriso e un sorriso di speranza in sottofinale. Non fa eccezione questo racconto di maturazione con al centro il giovane Youri che sognava si fare il cosmonauta, vive nella periferia parigina assistendo al degrado del quartiere modello intitolato al grande Gagarin, oggi cadente relitto di un'utopia urbanistica mandata in soffitta. Ma Youri si ribella al destino e scende in battaglia contro gli speculatori… - KOZA NOSTRA di Giovanni Dota con Irma Vitovskaya, Giovanni Calcagno, Giuditta Vasile, Lorenzo Scalzo, Gabriele Cicirello, Maurizio Bologna, Adriano Pantaleo, Yuliia Sobol, Vincenzo Pirrotta, Jimi Durotoye, Prince Obi, Lorenzo Pompei. Lode al tempismo del giovane cineasta che in tempi non sospetti ha immaginato (e realizzato) una coproduzione con l'Ucraina per raccontare le vicissitudini della volitiva Vlada Koza che riceve la notizia di essere diventata nonna da sua figlia emigrata in Sicilia. La donna piomba quindi in casa della ragazza ma ben presto si deve trovare una nuova sistemazione per la sua generosa invadenza. Finirà per "adottare" Don Fredo Laganà, diventando la sua governante senza sapere che è finita in una famiglia di mafiosi. Quando lo capisce vorrà rimettere le cose a posto a modo suo… Escono anche due produzioni indipendenti: DUE DONNE ALDILA' DELLA LEGGE di e con Raffaele Schettino, ambientato nella Sicilia degli anni Venti dove Donato realizza il sogno di una famiglia allargata convivendo con la moglie Anna e l'amante Marisa sprezzando i luoghi comuni del tempo e della provincia; il documentario psichedelico TWENTY ONE PILOTS di Jason Zada, film evento sul concerto di una band capace di vincere due Grammy con le sonorità rivoluzionarie del loro album "Scaled And Icy". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie