Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Tv
  4. In un podcast Rai la storia del "mostro di Foligno"

In un podcast Rai la storia del "mostro di Foligno"

Realizzato dalla Tgr Umbria e Rai Radio1

(ANSA) - FOLIGNO (PERUGIA), 03 OTT - Raccontare gli omicidi di Luigi Chiatti, ma anche capire chi è oggi il "mostro di Foligno"; narrare una vicenda passata, che 30 anni fa sconvolse l'Umbria e l'Italia, ma andare anche oltre la cronaca è lo spirito che ha animato "Il gioco del mostro", un podcast in quattro puntate di Giulia Bianconi, Massimo Solani e Dario Tomassini, con la regia di Leonardo Patanè, realizzato dalla Tgr Umbria della Rai e Rai Radio1. Un nuovo progetto editoriale che è anche il primo in Italia per la testata regionale.
    "Attraverso le possibilità che ci offre oggi la tecnologia volevamo raccontare un fatto vecchio in maniera nuova e non retorica, un modo per andare oltre il lavoro del cronista" hanno spiegato gli autori del podcast durante la presentazione che si è tenuta nella sede Rai per l'Umbria, a Perugia.
    Quei dieci mesi drammatici sono ripercorsi attraverso 30 testimonianze, per buona parte inedite, di chi a Chiatti ha dato la caccia.
    "Siamo la prima redazione che si avventura in un progetto del genere con un podcast audio, con mesi e settimane di lavoro immenso anche per la raccolta di testimonianze e utilizzo di reperti dell'epoca" ha spiegato Luca Ginetto, caporedattore Rai Tgr Umbria. Parlando di un "racconto emozionante e a tratti commovente", ha poi ricordato il sostegno e l'entusiasmo ricevuto dalla direzione del Tgr per questa nuova iniziativa.
    Di un "ruolo prezioso" delle sedi regionali e della Tgr, "che inorgoglisce il servizio pubblico", ha parlato Giovanni Parapini, direttore della sede Rai per l'Umbria. "Molti altri progetti seguiranno - ha annunciato - perché siamo pieni di entusiasmo".
    A manifestare apprezzamento per il nuovo progetto editoriale sono stati anche Roberto Pacchetti, condirettore della Tgr, e Antonello Perillo, vicedirettore della Tgr per la competenza territoriale. "La Tgr - hanno sottolineato - sta potenziando l'informazione territoriale anche con contenuti nuovi ed in questo senso la redazione dell'Umbria sta facendo da apripista per nuovi contenuti su piattaforme digitali". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai a RAI News

        Modifica consenso Cookie