Costanzo, su Isoradio parlo di viaggi

Dopo tanta radio privata torno anche su quella pubblica

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - Un ritorno alla radio pubblica dove negli anni '70 ha iniziato la sua lunga e fortunata carriera radiotelevisiva. Maurizio Costanzo racconta i suoi progetti futuri e in particolare uno a cui tiene molto ovvero la conduzione su Isoradio, l'emittente radiofonica Rai che informa gli italiani in viaggio (con il contributo di Polizia Stradale e Carabinieri, Anas e Società Autostrade), di un nuovo programma dedicato proprio ai viaggiatori. "Si chiamerà "Strada facendo" - spiega e andrà in onda dal 9 settembre per 5 giorni a settimana dalle 11 alle 12 su Isoradio, che ha più di un milione di ascoltatori. Parlerà anche di "sentimenti" dei viaggiatori e con me ci sarà anche una conduttrice di cui però non posso svelare il nome" spiega Costanzo all'ANSA.
    "Ho accettato molto volentieri anche perché i dirigenti Rai mi hanno detto che vogliono "rivoluzionare" tutta Isoradio pur mantenendo il servizio al pubblico e anche perché in contemporaneamente andrà su RaiPlay" dice ancora Costanzo.
    "Ho cominciato a fare la radio nel 1970 su Radio Rai con Buon pomeriggio - dice ancora Costanzo - e lì è cominciata la mia carriera radio televisiva. Poi con molto piacere sono stato anni in tante radio private, poi mi è venuta la voglia di tornare sulla radio pubblica". Ma gli impegni di Costanzo in Rai non finiscono qui: da settembre su Rai1 tornerà a condurre "S'è fatta notte" che cura dal 2012. Infine da dicembre in seconda serata, sempre su Rai1, Costanzo presenta "Gran Varietà" sul ricchissimo patrimonio delle Teche Rai.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA