Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. La Scala di Milano avrà una 'Magnifica Fabbrica'

La Scala di Milano avrà una 'Magnifica Fabbrica'

Nuova sede (visitabile ed ecologica) per laboratori e depositi

(di Bianca Maria Manfredi) (ANSA) - MILANO, 26 MAG - Dopo la Veneranda Fabbrica del Duomo, Milano avrà anche la Magnifica Fabbrica, ovvero un nuovo spazio che sorgerà nell'area ex Innocenti, ora abbandonata, nella periferia Est della città, per ospitare i nuovi laboratori e i depositi della Scala che saranno anche visitabili.
    L'opera - da 120 milioni di euro circa - da oggi ha dei contorni ben definiti visto che una giuria apposita ha selezionato il progetto vincitore del concorso internazionale per realizzarla fra i 59 i partecipanti. Sette i finalisti fra cui ha vinto un team italo-spagnolo f composto da FRPO Rodriguez y Oriol e WALK Architecture & Landscape di Madrid ed SD Partners di Milano.
    "I milanesi con il raddoppio del parco Lambretta vedranno cos'è il Pnrr" ha commentato il sindaco Giuseppe Sala. Sì perché la Magnifica Fabbrica sarà formata da un parco da 100mila metri quadrati che si potrà attraversare su passerelle sopraelevate, un giardino d'acqua che servirà come depuratore fitosanitario, un giardino d'inverno all'interno del Palazzo di cristallo che ha anche spazi per mostre ed eventi e una 'piazza flottante'. La torre dell'Acqua fungerà da ingresso, mentre il cuore della Fabbrica sarà un edificio in legno, acciaio e policarbonato a energia zero grazie anche alla copertura che fornirà l'elettricità necessaria. Qui saranno riuniti tutti i laboratori (per un totale di 34mila mq), le sale prove, le sartorie, ma anche sale polifunzionali, punti di ristoro, e soprattutto i depositi - ora sparsi fra Pero e Pioltello. "Ci cambierà la vita. E' un progetto unico" ha sintetizzato il sovrintendente Dominique Meyer, che di grandi opere si intende, considerato che era direttore a Parigi quando è stata realizzata la nuova Opéra Bastille.
    Un anello sopraelevato a otto metri d'altezza permetterà ai visitatori di scoprire la magia dei laboratori senza disturbare il lavoro dei dipendenti, un modo anche questo per aprirsi alla città ed avvicinare un nuovo pubblico, così come lo spazio dei sogni, all'estremità dell'edificio, anche questo spazio pubblico per mostre, eventi e laboratori. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie