Opere da camera all'aperto per stagione lirica Ancona

A settembre Cimarosa, Offenbach e Hasse

(ANSA) - ANCONA, 16 LUG - La stagione lirica del Teatro delle Muse di Ancona cambia volto e luogo a causa della pandemia e presenta alla Mole Vanvitelliana dall'1 al 9 settembre tre opere da camera per 450 spettatori alla volta. A cura del direttore artistico Vincenzo De Vivo, la rassegna, con il titolo di Kammeroper, presenta l'intermezzo buffo napoletano di Cimarosa Il Maestro di Cappella, l'operetta parigina di Offenbach Pépito e la serenata teatrale settecentesca Marc'Antonio e Cleopatra di Hasse. Alessandro Corbelli sarà il Maestro di Cappella, opera composta tra il 1786 e il 1793, cimentandosi anche in arie di di Rossini e Donizetti, con i Solisti dell'Orchestra Filarmonica Italiana diretta da Sebastiano Rolli. Alfonso Antoniozzi sarà Vertigo, parodia del Figaro rossiniano in Pépito (1853), nella riscrittura per complesso da camera di Giovanni Piazza. Per Marc'Antonio e Cleopatra (1725) ci saranno l'Accademia Bizantina diretta da Ottavio Dantone con Delphine Galou e Sophie Rennert.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie