Matteo Bocelli firma per Capitol Records

L'anno prossimo il suo primo album solista in tutto il mondo

(ANSA) - ROMA, 7 AGO - Matteo Bocelli ha firmato un accordo discografico per lo sviluppo internazionale con la storica etichetta americana Capitol Records. La notizia è stata ufficializzata dalla stessa etichetta. Un riconoscimento importante per il figlio del tenore Andrea che attualmente è al lavoro al suo primo album da solista, pubblicato in tutto il mondo nel 2020. Per l'Italia, il giovane Bocelli è un progetto Sugar, in linea con il percorso artistico iniziato del padre, legato alla casa discografica da più di vent'anni.
    L'artista ventunenne, che attualmente studia al Conservatorio di Musica di Lucca, entra così nella scuderia della celebre label internazionale che nel suo roster vanta tra gli altri artisti come Sam Smith, Bastille, Katy Perry, Nine Inch Nails, Quavo, Migos, Disclosure, Beck, Eagles, Erykah Badu, Norah Jones, Marshmello, Mark Knopfler, Paul McCartney e molte altre star della musica mondiale, mentre nei suoi Studios registrano nomi come Muse e Imagine Dragons.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA