Alla Biblioteca Braidense il Centro ricerca cultura infanzia

A Milano collezione di 257 libri per bambini sovietici anni 30

(ANSA) - MILANO, 09 NOV - La Biblioteca Braidense di Milano si arricchisce con un'offerta dedicata ai più piccoli: nascono oggi il Centro Internazionale di ricerca sulla cultura dell'infanzia e un nuovo spazio dedicato all'attività didattica.
    Il Centro studierà le collezioni di libri e periodici per bambini della Biblioteca Braidense oltre che la recente donazione di una collezione di 257 libri per bambini sovietici degli anni 30.
    Il nuovo spazio dedicato all'attività didattica, sponsorizzato dalla Fondazione Allenora, conterrà laboratori di editoria e attività educative per sviluppare sempre di più la ricerca e la cultura del libro. "E' il momento in cui dobbiamo porre la nostra attenzione sull'infanzia - ha commentato James M.
    Bradburne, Direttore Generale Pinacoteca di Brera e Biblioteca Nazionale Braidense, nel corso di una conferenza stampa online -. Soprattutto in un periodo in cui i bambini non sono andati a scuola per mesi, adesso vanno a scuola fino alla prima media, sono di nuovo in lockdown e isolati, non hanno la possibilità di sviluppare nuova cultura. Più che mai quindi è il momento di creare questo centro".
    Il Centro sarà guidato da un consiglio d'indirizzo internazionale di esperti tra cui Jack Zipes (il principale traduttore in lingua inglese di Gianni Rodari), e ha già firmato convenzioni con la Fondazione Reggio Children e il Reggio Children's Studies programme dell'Università di Modena, e con La Petite Bibliothèque Ronde, una delle prime biblioteche per bambini al mondo. L'allestimento dello spazio didattico è stato pensato per accogliere il materiale e gli strumenti necessari per le attività didattiche e i laboratori che riguarderanno anche la tipografia, la calcografia e la legatoria.
    Alla collezione Adler, che comprende 257 libri per bambini sovietici degli anni '30, sarà dedicata una mostra che verrà inaugurata il 20 gennaio 2021, dal titolo 'Tempi terribili, libri belli: la collezione Adler dei libri per bambini sovietici." La Collezione Adler è una delle più importanti al mondo di letteratura sovietica per ragazzi e con l'inaugurazione della mostra potrà essere visibile anche su Brera Plus il portale online con contenuti multimediali. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie