Libri

Libri: Belpoliti e Rivali i vincitori del Premio Dessì

Villacidro, premi speciali a Dacia Maraini e Nicola Piovani

(ANSA) - VILLACIDRO, 25 SET - Marco Belpoliti con il romanzo "Pianura" (Einaudi) e Alessandro Rivali con la raccolta di poesie "La terra di Caino" (Mondadori) sono i vincitori della 36/a edizione del Premio "Giuseppe Dessì". La proclamazione e la premiazione sono avvenuti questa sera a Villacidro, nel Sud Sardegna, paese natio del grande scrittore sardo Giuseppe Dessì.
    La cerimonia, affidata quest'anno alla conduzione di Neri Marcorè, ha visto gli interventi musicali del duo Fantafolk di Vanni Masala all'organetto e Andrea Pisu alle launeddas, e le letture di Emilia Agnesa e Giacomo Casti di pagine tratte dalle opere finaliste affidate.
    Nel corso della serata sono stati consegnati anche i due premi speciali che affiancano il concorso letterario: il Premio Speciale della Giuria alla scrittrice, saggista e sceneggiatrice Dacia Maraini e il Premio Speciale della Fondazione di Sardegna al compositore e pianista Nicola Piovani.
    Oltre all'onore degli allori, i vincitori delle sezioni letterarie - Narrativa e Poesia - si aggiudicano un premio in denaro del valore di cinquemila euro, mentre vanno in dote 1500 euro agli altri quattro finalisti: Eugenio Baroncelli con "Libro di furti. 301 vite rubate alla mia" (Sellerio) e Antonio Franchini con "Il vecchio lottatore e altri racconti postemingueiani" (NN Editore) per la sezione Narrativa; Franca Mancinelli con "Tutti gli occhi che ho aperto" (Marcos Y Marcos), Francesca Mazzotta con "Gli eroi sono partiti" (Passigli) per la sezione Poesia. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie